TIMO MAAS @ ROOM 26 - 04/02/2011

timo maas room 26

TIMO MAAS @ ROOM 26 - 04/02/2011

Un venerdi davvero fuori dal comune al room 26, una serata che potrebbe essere la solita serata ma dal 1 ottobre sbarca a roma un nuovo modo di concepire la festa, un nuovo modo di pensare il divertimento...benevenuti a "CASA NOSTRA". Nasce la nuova serata della capitale, sirene, clown e molto altro ancora ma la vera attrazione della serata siete voi...al room tutto cambia...nulla è scontato.


Global Room :

TIMO MAAS


Infoliste

Lista SEX

Diego Mobile: 3804274385

Riccardo Mobile: 3289238961


ROOM 26
Piazzale G. Marconi 1 
00144 Roma

 

Bio:

Il primo avvicinamento di Timo Maas al mondo della musica Elettronica comincia da giovanissimo, ascoltando la radio. In età adolescenziale (a 9 anni) comincia a comprare i suoi primi dischi e le sue prime apparecchiature. Effettua il suo primo set nel 1982, suonando a casa di alcuni suoi amici. L'inizio della sua carriera comincia girando per la Germania suonando canzoni di successo, ma occasionalmente anche cimentandosi in regi...strazioni techno. Il suo primo set totalmente techno arriverà sei anni dopo. Nel 1992 Maas fu introdotto alla primitiva scenografia dei rave tedeschi dopo essere stato contattato per un rave ad Easter. La sua passione per i rave prese subito piede e cominciò ad avere apparizioni anche fuori la Germania. Grazie a questi Rave, Timo Maas acquisì popolarità in Europa.
Maas cominciò a produrre negli anni ottanta, ma la sua prima canzone, The final XS non fu rilasciata prima del 1995. The final XC non ebbe successo, e lo stesso Maas la ribattezzò Cheesy, che è un termine utilizzato nel campo per indicare qualcosa di molto predicibile e scontato. La sua seconda creazione avvenne tramite un altro produttore, Gary D, con Die Herdplatte, con un successo nettamente maggiore. Gary D permise anche a Maas di diventare Dj Resident al famosissimo club di Amburgo chiamato The Tunnel, tra il 1994 e il 1996.
TRamite dei contatti inglesi Maas suono anche in un locale di Bristol basato sulla progressive house, chiamato Club Lakota. Maas cominciò a realizzare brani per varie etichette, tra cui la Hope Recordings, con vari appellativi. Alcuni di questi furono: Mad Dogs , Orinoko e molti altri ancora. Nel 2000 Timo Maas cominciò ad essere resident, insieme a Deep Dish al club Twilo di New York.
Maas divenne famoso anche nei principali mezzi di comunicazione musicali tramite il remix di una canzone dance di Azzido Da Bass chiamata Doom's Night, sull'onda del successo realizzò anche Music For the Maases Volume 1, una sorta di greatest hits giovanili.
Dopo la produzione di un altro album, chiamato Connected, insieme a Paul Oakenfold creò Perfecto. Maas realizzò la sua opera originale di debutto, chiamata Loud, nel 2002. Con delle partecipazioni del calibro di Kelis e Finley Quaye. Un secondo Music for the Maases, Volume 2, fu realizzato, contenendo sempre soltanto dei Remix di alto livello. Nel 2005 Maas il suo secondo album originale, chiamato Pictures, con l'aiuto di Kelis, Neneh Cherry e del cantante dei Placebo Brian Molko. Nel popolare gioco The Sims 2: Nightlife, è presente un suo remix come colonna sonora.
Con "Subtellite", disco uscito nel 2008, ha raggiunto l'apice del successo venendo apprezzato e suonato dai migliori dj del panorama Techno mondiale, come Sven Vath, Richie Hawtin, Felix Krocher, Dubfire e tanti altri.